Atlantic City, NJ, sta festeggiando adesso il suo trentesimo anno di gioco d’azzardo legalizzato lungo la sua passeggiata, ed adesso sta lottando per il suo futuro. Di fronte alla forte concorrenza dei viaggiatori di giornata, gli sviluppatori stanno scommettendo miliardi su nuove camere d’albergo, sperando che la località possa portare un po’ di più di visitatori durante la notte.

Tra le nuove e le proprietà rinnovate trovate il Water Club da 400 milioni di dollari. Nella città è stato aperto il primo hotel – non casinò – di lusso e cinque piscine lo scorso mese nel distretto turistico. Come il vicino, il Borgata Hotel Casino & Spa, il Water Club è stato sviluppato da una joint venture tra Boyd Gaming Corp e MGM Mirage.

Sul tavolo c’è il progetto del Revel, un casinò di fronte alla spiaggia da 2 miliardi di dollari del Revel Entertainment Group LLC e si pensa che aprirà nel 2010, anche se il finanziamento è un grosso problema. Nel frattempo, Coastal Marina LLC ha accettato di acquistare il Trump Marina Hotel Casino nel mese di Maggio per 316 milioni di dollari. Coastal prevede di dare una nuova vita nell’area circostante con un Jimmy Buffett-ispirato al tema di Margaritaville.

Il progetto del casinò Revel deve ancora trovare il finanziamento, se vuole aprire le sue porte nel 2010 come previsto. Kevin DeSanctis, capo esecutivo del Revel Entertainment, afferma che il progetto non potrà essere completato, se il finanziamento non verrà elargito, ma lui si aspetta che il mercato migliorerà verso il primo trimestre del prossimo anno e che il progetto sarà in grado di ottenere il denaro necessario, un importo che ha rifiutato di specificare.

In tutto, ci saranno oltre 3000 camere d’albergo che si aggiungeranno quest ‘anno, ampliando l’inventario delle camere nella località balneare di circa il 20%, secondo Atlantic City Convention & Visitors Authority.

Ancora, i ricavi altanelanti potrebbero potenzialmente emarginare alcuni dei progetti che dovrebbero trasformare il vecchio gioco d’azzardo in città. Pinnacle Entertainment Inc che a base a Las Vegas prevede di costruire un casino ad Atlantic City, per un valore di 1,5 miliardi di dollari che non aprirà prima del 2012, e il progetto potrebbe essere ritardato o annullato se le condizioni macroeconomiche non migliorano.

Basta dire che le ulteriori camere e le nuove offerte, comprese le terme, i ristoranti e i negozi, fanno parte del tentativo della città di trasformarsi in una destinazione che i visitatori vedranno non solo come un luogo dove poter scommettere.

La pressione è alta. Con l’economia nazionale rallentata ed i casinò della Pennsylvania che si accaparrano i giocatori di Atlantic City, le entrate dei casinò provenienti dalle slot machines e giochi da tavolo sono diminuite del 5,7% rispetto allo scorso anno, segnando per la città il primo anno di declino, secondo la Commissione di controllo del New Jersey. Le entrate dei casinò nel Maggio di quest’anno sono diminuite del 5% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

Il calo ha segnato questa regione-contea nel sud del New Jersey. La regione di Atlantic City ha visto diminuire del 2,6 % i livelli medi dei posti di lavoro rispetto al 2006, secondo l’US Bureau of Labor Statistics.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)