Gambling erupted once more following a recessi...

Image via Wikipedia

LAS VEGAS » In questi giorni è facile notare come la Strip di Las Vegas sia notevolmente più calma, e i casinò famosi per i loro eccessi, stiano ora diminuendo i prezzi per far fronte alla crisi economica che sta colpendo la “città del peccato” con particolare intensità.

Potrebbe sembrare strano, visto che la gente pensa ad un’unica cosa quando viene a Las Vegas: tanti soldi!

Ma qui si possono trovare un numero sufficiente di divertimenti a basso costo da poter riempire un viaggio senza dover fare i tirchi. Ad esempio: camere al Monte Carlo a 45 dollari, partite di poker economiche, attrazioni gratuite, come guardare un leone o un vulcano artificiale.

“E’ uno sfizio – solo un gioco di fantasia. Non bisogna prenderlo troppo sul serio, basta divertirsi e godersi lo spettacolo”, dice Jan Jones, vice presidente delle comunicazioni e delle relazioni con il governo della Harrah’s Entertainment, Inc. e ex sindaco di Las Vegas. “Non si deve essere sopraffatti dallo spettacolo, ci aspettiamo solo che le persone vengano catturate dalla creatività”, ha proseguito.

GAMBLING: Ok, il gioco d’azzardo ed il concetto di “budget limitato” non sembrano andare d’accordo, ma se siete stanchi degli alti e bassi del blackjack e non volete passare ore a far girare la slot machine, allora provate il Pai Gow poker.

Questo gioco da tavolo, una variante del gioco d’azzardo cinese che si gioca con il domino, si può trovare in quasi tutti i casinò con puntate iniziali di 10 dollari per mano, pari od addirittura inferiori ai tavoli di blackjack più economici.

Il vostro obiettivo è quello di combinare le 7 carte che vi vengono distribuite in due mani separate di poker: una con 5 carte e una con 2, nella speranza di battere il dealer con entrambi. Un solo jolly nel mazzo può essere usato sia come asso che come jolly appunto per completare una scala o un colore.

Se vincete entrambi le mani vincete anche la puntata, se perdete le mani perdete la puntata. Se vincete con una sola delle due mani ma perdete con l’altra allora è una situazione di parità, non vincete ne perdete denaro. Vista la natura del gioco le situazioni di parità si verificano più delle vincite o delle perdite.

La casa ottiene il suo margine in due modi: primo, beneficia di mani identiche, quindi vincerà sulle mani a due carte se entrambi avete asse-re; secondo, applica una commissione del 5% su tutte le vincite. Questo significa che una puntata di 10 dollari verrà pagata a 9,50, nel caso di vincita.

Se siete un po’ confusi, chiedete al dealer di combinare le vostre carte nella maniera in cui il banco stesso le giocherebbe. Anche gli altri giocatori al tavolo vi offriranno il loro aiuto.

Diversamente dal blackjack non potete influenzare la mano di nessun altro, quindi non c’è la pressione di ricevere brutte carte o di influire sugli altri giocatori.

Questo rende il gioco molto meno teso degli altri – ed inoltre potete avere da bere gratis.

DIVERTIMENTI GRATUITI: gli spettacoli nei locali e quelli all’aperto, sono numerosi sulla Strip , ma è difficile superare la bellezza delle fontane del Bellagio.

Lo spazio sul marciapiede è gratuito e le persone possono fermarsi ed ammirare la danza dell’acqua che segue la musica, qualunque essa sia: classica, opera o brani più popolari. Sotto la superficie un lago di 32.300 metri quadrati contiene qualcosa come 1.000 bocchette e circa 4.000 luci che vengono programmate per create le complesse coreografie.

Gli spettacoli sono ogni mezzora a partire dalle 15.00 durante al settimana e a partire dalle 12.00 nei fine settimana, con spettacoli ogni 15 minuti dalle 20.00 fino alla mezzanotte ( ad eccezione delle giornate ventose). Oltre alle fontane si possono trovare spettacoli gratuiti un po’ ovunque.

I creatore dello spettacolo delle fontane stanno anche lanciando un nuovo vulcano al Mirage, con fiamme che danzano per circa 5 minuti sulle note di Mickey Hart, il batterista dei Grateful Dead e del maestro delle tabla Zakir Hussain (ogni ora dal crepuscolo fino alle 23.00). http://www.mgmmirage.com.

Poco distante dalla Strip, lo spettacolo nel cielo del Rio All-Suite Hotel & Casino offre un cast di cantanti e ballerini che si esibiscono su di un lato del casinò, che si muovono nell’aria su carri che scendono dal soffitto ogni ora dalle 19.00 fino a mezzanotte, http://tinyurl.com/6czncg.

Si possono vedere gratuitamente degli animali, inclusi fenicotteri nell’habitat selvaggio del Flamingo Las Vegas e leoni al MGM Grand.

Coloro che amano il lusso ed i lustrini tipici di Las Vegas dovrebbero recarsi al Caesar Palace e al Bellagio (inclusa una sosta al giardino botanico del Bellagio che cambia nelle varie stagioni), al Venetian e al Palazzo (passando attraverso il Grand Canal, con gli artisti di strada che si esibiscono quotidianamente) o all’Encore del Wynn Las Vegas (http://www.wynnresorts.com), il nuovo resort del Wynn che verrà inaugurato il 22 dicembre.

ANDARE IN GIRO: andare su e giù per la Strip è economico, specialmente se vi piace camminare un po’.

Tram gratuiti viaggiano lungo la Strip 24 ore al giorno tra il Mandala Bay e l’Excalibut, e tra il Mirage ed il Treasure Island. Anche l’Harrah’s ha uno shuttle gratuito per i clienti che passa dai suoi casinò ogni 30 minuti (dal Caesars Palace, al Rio, all’Harrah’s Las Vegas e al Paris Las Vegas).

Con un biglietto da due dollari per una corsa o 5 dollari per un pass giornaliero, il servizio bus 24 ore su 24 noto come il Deuce (il diavolo) è forse il modo più economico per viaggiare su tutta la Strip senza camminare (http://tinyurl.com/6kowne).

Il monorotaia che va dal Sahara Hotel & Casino al MGM Grand costa 5 dollari una corsa, quindi se siete con un gruppo è più conveniente e rapido dividere un taxi.

Un vantaggio poco conosciuto per chi deve fare economia (anche se richiede tempo): quando lasciate il terminal dell’aeroporto, prendete uno shuttle gratuito per andare al centro di noleggio delle auto (sempre in aeroporto). Da lì, potete salire sul Deuce, proprio dall’altra parte della strada e andare al vostro hotel. Si può fare anche nella direzione opposta. Non è male se pensate che un taxi aggiunge 1,80 dollari alla tariffa ordinaria solo per andare a prendere i passeggeri in aeroporto.

Se siete avventurosi (ma usate giudizio), ci sono anche altre opzioni una volta che siete atterrati: aspettate i vostri bagagli e aspettate nella lunga e tortuosa coda per il taxi: chiedete a qualcuno se sta andando nella vostra stessa direzione e dividete la corsa. Il taxi applica la stessa tariffa che siate da soli o in 5.

CAMERE: come in ogni altra destinazione dove ci sono dei resort, gli affari migliori si fanno durante la settimana ed in bassa stagione. Aspettatevi di pagare di più nei fine settimana. Controllate i vari hotel poiché alcuni offrono i loro prezzi migliori specialmente con mail dirette ai clienti che appartengono a programmi fedeltà.

In generale, il prezzo medio di una camera era sceso del9,2% nei primi nove mesi del 2008 s confrontati con lo stesso periodo dello scorso anno, secondo quanto ha riferito l’Autorità per i visitatori e le convention di Las Vegas.

Responsabili del MGM Mirage, che possiede 10 hotel casinò sulla Strip di Las Vegas, dicono che i resort della società garantiscono i prezzi più bassi se si prenota online nei siti delle singole proprietà.

Alcuni esempi da adesso a Marzo: 64 dollari a notte al MGM Grand 800-929-1111, http://www.mgmgrand.com, oppure 45 dollari per notte al Monte Carlo, minimo due notti, 866-919-1960, http://www.montecarlo.com.

Come le altre società, anche Harrah’s Entertainment (http://www.harrahs.com) usa una formula elaborata per creare i prezzi delle camere nei suoi casinò, e dà ai suoi clienti molti vantaggi grazie al suo programma fedeltà, Total Rewards.

Questo significa che i prezzi possono cambiare molto, anche ogni giorno, poiché i casinò seguono la teoria che non possono fare soldi se una camera non è occupata.

Per esempio, la stessa suite al Rio costa 65 dollari mercoledì 25 febbraio, ma 135 dollari la notte successiva e 290 dollari al sabato, come riporta il sito della società.

CIBO E BEVANDE: i buffet sono un’opzione decente. La cena a buffet del Luxor costa 19,99 dollari, la colazione ed il pranzo sono più economici.

Ma un paio di offerte fuori dal menù all’ Hard Rock Hotel & Casino potrebbero valere un viaggio appena fuori dalla Strip (uno shuttle gratuito vi ci porta dal Fashion Show Mall).

Chiedete l’offerta “bistecca e i gamberetti”, che include un controfiletto di New York da 226 grammi, 3 gamberoni, un’insalata, patate all’aglio per 7,77 dollari. O se siete davvero affamati, per 9,99 dollari potete avere l’offerta con la costata che include insalata, purè, verdure al vapore e tutta la carne che riuscite a mangiare.

Nella maggior parte dei club pagherete il coperto ed il prezzo del drink, ma nel caso siate un gruppo di giovani donne forse riuscirete ad ottenere qualcosa gratis.

I casinò sono pieni di bar, e molti offrono atmosfere da club. I locali degni di nota sono il lounge&bar al Mandala Bay dove il DJ cambia ogni sera e il Napoleon presso il Paris Las Vegas, con i suoi duetti di pianoforte.

Sul web: Las Vegas Convention and Visitors Authority: www.visitlasvegas.com

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)