Bay of Trincomalee in Sri Lanka (taken from th...
Image via Wikipedia

Molto presto gli Stati Uniti rimarranno l’unico paese al mondo ancora alle prese con la battaglia per mantenere in vita il divieto sul gioco online. Questa settimana, un’altra nazione ha mosso un passo nella direzione della libertà di scelta dei propri cittadini. Lo Stato dello Sri Lanka ha infatti deciso di legalizzare il gioco d’azzardo e si sta forse avvicinando anche ad una regolamentazione del gioco online.

Il governo dello Sri Lanka ha affrontato il tema del gioco d’azzardo con un approccio piuttosto pratico, dichiarando che era stato deciso di legalizzare un’attività che era ormai già molto diffusa nel paese. Giocare e scommettere sui cavalli ora sono divertimenti  ammessi dalla legge dello Sri Lanka, anche se l’opposizione mantiene un atteggiamento molto duro contro questa nuova legge.

Il governo sta legalizzando un’attività che invece dovrebbe essere vietata” ha dichiarato Joseph Michael Perera membro dello United National Party. “La prostituzione è legale in alcuni paesi, significa quindi che il nostro governo legalizzerà anche quella?”.

Il governo sostiene che il gioco d’azzardo sta già dilagando in Sri Lanka e che grazie alla legge almeno i cittadini potranno essere protetti meglio. A partire dall’anno prossimo  le sale da gioco non potranno offrire i loro servizi senza il possesso di una regolare licenza. Questo permetterà di controllare  tutto il settore e anche di porre un freno ad attività criminali o illegali spesso collegate al mondo del gioco d’azzardo, come ad esempio la prostituzione.

L’opposizione tuttavia sostiene che, grazie alla nuova norma la prostituzione, che già esiste all’interno dei casinò, verrà nei fatti legalizzata invece che repressa. Uno degli aspetti più importanti di questa nuova legge è che sarà anche possibile costruire nuovi casinò. Sono state indicate zone specifiche nelle quali gli operatori del settore potranno costruire nuove sale da gioco, in questo modo si eviterà la presenza di casinò in zone che potrebbero mettere in difficoltà la comunità dei residenti.

La decisione dello Sri Lanka riaccende la discussione sul tema della legalizzazione del gioco, speriamo che anche gli Stati Uniti facciano qualche passo in questa direzione.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)